babaganoush

Babaganoush con scrigno di pasta Phyllo

Avete mai assaggiato il Babaganoush? è una salsa di origini medio orientali ,diffusa anche nel Nord Africa in diverse varianti,composta principalmente da melanzane e spezie varie conosciuto anche come caviale di melanzane.

Ho voluto abbinare a questa salsa un tortino a base di pasta Phyllo con un ripieno di gustosa carne di vitello speziata.

Ma andiamo per ordine e cominciamo con il preparare la salsa babaganoush, per farlo vi serviranno:

  • 3 melanzane (600 g circa)
  • 1 limone
  •  50 g di Tahina
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo
  • sale
  • pepe
  • foglie di menta fresca

babaganoush

Lavate e asciugate le melanzane, foderate una teglia con carta da forno adagiateci le melanzane e cuocetele in forno ventilato preriscaldato a 160° per 1 ora e 20 minuti, rigirandole in modo che cuociano bene su tutti i lati. Sfornatele quando la buccia sarà raggrinzita e avranno una consistenza molle,quando saranno tiepide, eliminate il peduncolo dividete a metà e ricavate la polpa.

Potete realizzare questa salsa a mano schiacciando la polpa della melanzana con i remi della forchetta e aggiungendo man mano gli ingredienti,ma io voglio una consistenza meno grumosa ed utilizzerò quindi il robot da cucina.

Versate la polpa di melanzana  nel robot da cucina, insieme al succo del limone filtrato, sale ,pepe, allo spicchio d’aglio e la Tahina ed emulsionate bene,aggiugete le foglie di menta e l’olio,emulsionate ancora per amalgamare bene e mettete la salsa in una ciotola a raffreddare.

Potete conservare il babaganoush in frigorifero per 2/3 giorni in un contenitore ermetico con della pellicola a contatto della salsa.

Passate quindi ai tortini di pasta Phyllo,per prepararli avrete bisogno di :

  • 1 confezione di pasta Phyllo
  • 500 gr di macinato di vitello
  • 1 scalogno grande
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 uova
  • cumino
  • sale
  • pepe
  • olio
  • burro

babaganoush

In una padella mettete una noce di burro e un pò di olio evo fate soffriggere lo spicchio d’aglio e lo scalogno tritati finemente, aggiungete il macinato di vitello aggiustate di sale,pepe e aromatizzate con il cumino, fate cuocere per 20/25 minuti, mescolando bene in modo da sgranare bene la carne.

Preparate gli scrigni di pasta Phyllo iniziate imburrando dei pirottini, ricavate dei quadrati dai fogli di pasta Phyllo e spennellate con il burro fuso e posizionate uno alla volta una decina di fogli uno sull’altra.

Mescolate la carne macinata e le uova sbattute e riempite i pirottini con il composto,chiudete e sigillate con il burro, cuocete in forno ventilato preriscaldato a 180° per 20/25 minuti.

Servite accompagnando i tortini con la salsa babaganoush.

Io di questo piatto ho amato particolarmente il sapore della carne speziata al cumino abbinata al babaganoush, sapori che arrivano dalla cucina mediorientale e greca e che uniti alla croccantezza della pasta Phyllo renderanno questo piatto il mix perfetto per una cena dai sapori etnici.