Sono mamma dal 1° Luglio del 2018, una gravidanza inaspettata, dopo una gravidanza non giunta a termine e vari tentativi quando ho pensato che probabilmente non era nel mio destino diventare mamma e di aver “appeso l’utero al chiodo” 😅 a 37 anni, 38 da lì a qualche mese, ho deciso che era arrivata l’ora di passare oltre e invece è arrivata la notizia dell’arrivo di un bimbo, che devo dire la verità pensavo fosse una bimba, “perchè la mamma lo sente” ( ma non io a quanto pare), fino all’ecografia morfologica quando il ragazzo si è mostrato per quello che era.

La gravidanza non è stata proprio facile, qualche problema iniziale e il bisogno di un bagno a pochi metri di distanza mi hanno portata a stare a casa fin da subito dal lavoro, in particolare 5 mesi di nausea e 4 di reflusso gastrico, solo 3 kg presi a fine gravidanza, ho partorito che ero più magra di prima ma, niente paura, i kg persi ahimè sono tornati, aggiungiamo a questo la mia amica “Ansia” che non mi ha lasciato un attimo per tutti i 9 mesi, praticamente il periodo della gravidanza come lo descrivono nei film tutta fiorellini e uccellini non è stato il mio caso, ma sono ricordi lontani perché qualsiasi cosa succede in quei 9 mesi non la ricordi più e appena vedi il tuo piccolino dimentichi tutto, quando sentivo tante mamme raccontare del fatto che alla fine qualsiasi cosa sia successa non la ricordi non ci credevo e invece è vero!!!

Il 2018 per me è stato un anno di novità non solo in ambito famigliare con l’arrivo di Thomas, ma anche per quello che riguarda la mia passione in cucina, ho deciso di lasciare una piattaforma famosa e creare qualcosa di mio con la creazione di questo sito.

Quando ho deciso di lanciarmi in questa avventura avevo già in mente di inserire una rubrica tutta dedicata al cibo per i più piccoli, ma un pò per mancanza di tempo, un pò perchè avevo paura che la cosa non interessasse a nessuno ho sempre rimandato.

Qualche giorno fa però parlando con la mia amica blogger Marisa del blog Patata e fantasia mi ha fatto notare che sono poche le ricette dedicate ai più piccoli e che io da mamma foodblogger potrei aiutarle, ho chiesto alle mie follower e in effetti molte mamme mi hanno detto che non trovano ricette ed idee di pietanze dedicate ai più piccoli.

Questa rubrica del sito vuole essere solo una raccolta di idee, non voglio di certo sostituirmi a quello che dirà il pediatra, io stò affrontando lo svezzamento seguendo le indicazioni della pediatra ma anche leggendo un libro sull’auto-svezzamento, Thomas ad esempio ha iniziato le svezzamento a 6 mesi, età che viene consigliata per l’auto-svezzamento e oltre alle indicazioni della pediatra facciamo una specie di autogestione, e spesso assaggia quello che mangiamo noi, ad esempio va pazzo per il ripieno dei tortelli d’erbette , da bravo parmense, mangia volentieri i formaggi freschi come la ricotta e la robiola, adora il parmigiano, ma devo ammettere di essere fortunata perché è un bimbo che mangia tutto!!!

Direi di avervi detto tutto su questa piccola rubrica del mio blog, spero di esservi utile in qualche modo!!!