primi piatti/ ricette pugliesi

Minestra di erbette

Minestra di erbette

Fin da bambina mi hanno insegnato a mangiare le verdure, di tutti i tipi gli spinaci, le cime di rapa ( da brava pugliese ), le bietole e le mie preferite le verdure selvatiche che crescono spontanee nei campi, ed è proprio di queste che conservo i ricordi migliori ( ed è lo stesso per le mie papille gustative ) dalle cicorie selvatiche ripassate in padella con aglio olio e peperoncino, alle bietole selvatiche con il pomodoro e quel brodetto in cui pucciare il pane o, meglio ancora, le bruschette.

Ed è proprio della versione in cui poter pucciare il pane che voglio parlarvi oggi, e per renderla fattibile a tutti ve la propongo con le erbette ( vanno bene anche gli spinaci o le bietole ), facilissima e gustosa alternativa ai classici primi piatti.

Vi piace l’idea di un primo piatto a base di verdure?

Allora non aspettiamo oltre e cucinate con me!!!

  • Difficoltà: Bassa
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 30/35 minuti
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Erbette  (bietole/spinaci) 1 kg 
  • Olio EVO q.b.
  • Sale q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Aglio 2 spicchi
  • Pomodorini 500 g

Minestra di erbette

Preparazione

  1. Iniziate pulendo e lavando le erbette.
  2. In una pentola alta e capiente mettete olio, aglio e peperoncino e fate rosolare.
  3. Aggiungete i pomodorini lavati e tagliati a metà e fate cuocere qualche minuto.
  4. Unite ai pomodori le erbette, salate, coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco lento per 20/25 minuti.
  5. Servite calde accompagnate da pane tostato.

    Suggerimenti 

    Potete aggiungere alle erbette un uovo a testa.

Sbattete le uova in una ciotola con il parmigiano reggiano grattugiato e unite il composto alla minestra a fine cottura, lasciate cuocere mescolando energicamente fino a che l’uovo si rapprende e crea una trama simile alla stracciatella.

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply