collaborazioni/ primi piatti/ Senza categoria

Paccheri “Margherita”

pac_1Uno dei formati di pasta che preferisco sono i Paccheri, perchè vi chiederete….perchè amo il loro spessore e il fatto che risultino sempre al dente e si sposano benissimo con sughi di vario genere io,ad esempio, li adoro al forno,con il classico ragù e la mozzarella, o con zucchine,pancetta e brie ma i modi per gustarli sono infiniti.

Quelli che vi vado a presentare sono del Laboratorio del Carafa di cui vi avevo già parlato,sono nella variante rigata e per condirli ho scelto un sugo di pomodoro fresco e basilico e dei cubetti di mozzarella di bufala.

La ricetta è facilmente realizzabile e il tempo di preaparare il sugo è lo stesso che impiegherete a far bollire l’acqua e cuocere la pasta.

Per realizzare questo piatto vi serviranno per 4 persone:

  • 300 gr di paccheri
  • 500 gr di pomodori datterino
  • 400 gr di mozzarella di bufala tagliata a cubetti
  • un mazzetto di basilico
  • burro qb
  • olio qb
  • cipolla
  • sale & pepe

Mettete sul fuoco una pentola molto capiente con l’acqua salata e portate ad ebollizione,tagliate i datterini a metà, in una casseruola mettete una noce di burro e la cipolla tritata finemente,quando sarà dorata aggiungete i pomodorini sale, pepe e coprite con un coperchio lasciando cuocere.

Nel frattempo cuocete i paccheri,e prima che siano pronti aggiungete al pomodoro il basilico tritato,tenetene da parte 4 punte per le decorazioni,scolate la pasta conditela con un pò di pomodoro e qualche cubetto di mozzarella servite poi a strati alternando paccheri e cubetti di mozzarella come fossero lasagne.

Servite accompagnate da un bicchiere di Soave Classico.

pac_3

 

 

You Might Also Like