primi piatti

Paella de marisco ( ricetta con foto passo passo )

paella de marisco

Se vi dico Spagna qual’è il primo piatto che vi viene in mente? Posso indovinare? La Paella!!! Giusto? Quella che vi propongo è la paella de marisco, la classica paella di pesce, non tutti sanno però che la paella è originaria della città di Valencia e che il nome non indica la pietanza ma la padella in ferro che si utilizza per cuocere il riso, oltre a questo la ricetta della paella valenciana a differenza della classica presente nella memoria di tutti non è a base di pesce ma di carne e verdure.

La ricetta della paella de marisco è stata insegnata a mio fratello durante una missione militare in Afghanistan da un suo collega spagnolo, e le foto sono quelle della paella preparata proprio da mio fratello.

La paella de marisco ha un procedimento che a prima vista può sembrare lungo e complicato ma vedrete che è facilissima da fare.

Cosa ne dite? Vi va di preparare la paella de marisco? Cucinate con me, e con mio fratello!!!

  • Difficoltà: Media
  • Preparazione: 25 minuti
  • Cottura: 40 minuti 
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti :

  • Riso Baldo 4 bicchieri 
  • Peperoni rossi 2 medi
  • Cozze 400 g
  • Vongole 400 g
  • Calamari 4
  • Gamberetti 400 g ( sgusciati )
  • Gamberoni 16
  • Piselli 50 g
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Acqua 8 bicchieri ( 2 ogni bicchiere di riso)
  • Limone 1
  • Misto spezie per paella 1 bustina ( facilmente reperibile nei supermercati, in caso contrario potete prepararlo miscelando sale, pepe, paprika dolce, curcuma, zafferano e curry)
paella de marisco

Procedimento :

Per preparare la paella de marisco, iniziate con il pulire le cozze: mettetele in una ciotola capiente, lavatele con cura sotto l’acqua corrente, eliminate tutte le incrostazioni e i cirripedi aiutandovi con un coltellino, staccate il bisso che fuoriesce dalle valve, con una paglietta d’acciaio o una spazzola rigida sfregate le cozze per togliere le ultime impurità e fatele aprire in una pentola conservando il liquido di cottura.

Mettete le vongole in una pentola e fatele cuocere coperte con il coperchio per circa 5 minuti o finche non sono tutte schiuse, a questo punto toglietele dalla pentola controllando che non ce ne siano di chiuse e facendo attenzione nell’aprirle perchè quelle chiuse a volte contengono sabbia (fatelo quindi lontano dalle altre) filtrate il liquido delle vongole e conservatelo per utilizzarlo in seguito.

Passate alla pulizia del resto degli ingredienti iniziate dai calamari: sciacquateli sotto acqua corrente, staccate delicatamente la testa rimuovete la penna di cartilagine, eliminate la pelle esterna tagliateli ad anelli e teneteli da parte, pulite i gamberetti e preparate i gamberoni eliminando le zampette e incidete con un coltellino la parte sotto e mettete da parte anche questi.

Lavate, pulite i peperoni togliete semi e filamenti bianchi all’interno, tagliateli a listarelle e tenete da parte.

In una padella di 45 cm di diametro mettete l’olio e fate rosolare i vari ingredienti uno per volta iniziando da gamberetti e gamberoni, cuoceteli a fuoco medio per pochi minuti, a questo punto trasferiteli e teneteli al caldo tenendo il liquido di cottura nella padella aggiungete i calamari e lasciateli cuocere per 2/3 minuti, e come per gamberetti e gamberi toglieteli dalla padella e teneteli in caldo.

paella de marisco

Rosolate i peperoni e aggiungete a questi i piselli, le vongole aperte in precedenza, i gamberetti, i calamari, le cozze, il liquido che avevate tenuto da parte di cozze e vongole.

paella de marisco

Distribuite il riso, aggiungete l’acqua, nella quale avrete fatto sciogliere la bustina delle spezie, salate e lasciate cuocere senza mescolare, in quanto deve cuocere per assorbimento del liquido.

paella de marisco

Passati 18 minuti con un cucchiaio controllate la presenza del liquido e in caso continuate la cottura per qualche ulteriore minuto, aggiungete i gamberoni tenuti da parte, potete disporli a raggiera con le code verso l’esterno, quindi completate con le fettine di limone, toglietelo dal fuoco e lasciate riposare 5 minuti coprendo con dei fogli di carta da cucina.

paella de marisco

A questo punto la paella de marisco è pronta per essere portata in tavola.


Vi piace il pesce ma lo trovate difficile da preparare? Provate le Mazzancolle profumo d’Estate facilissime e velocissime da fare, per la ricetta cliccate qui.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere aggiornati seguitemi sulla mia pagina Facebook cliccando qui

You Might Also Like