polpettone ripieno

Polpettone ripieno con e senza Bimby

Avete voglia di un secondo sfizioso e facile che accontenti tutta la famiglia? Oggi vi propongo il polpettone ripieno.

Tra i piatti che amo di più ci sono le polpette, le A-D-O-R-O a differenza di mio marito che ne farebbe volentiri a meno, lui ama le carni rosse e al sangue ( per non dire cruda! ) a me invece piace variare, odia le polpette ma ama gli hamburger, un bel dilemma!!!

Per cercare un punto d’incontro tra le polpette ed un secondo che non sia il solito filetto ho deciso qualche sera fa di preparare un polpettone di carne ripieno di prosciutto crudo, parmigiano e spinaci.

Grazie al ripieno questo polpettone rimane meno asciutto ed è piaciuto anche a mio marito, è bastato servirlo con delle patate e la cena è stata un successo, come il pranzo del giorno dopo, il polpettone è per 4 persone ma noi siamo in 2, così gli avanzi sono diventati schiscetta per il lavoro per lui, e sandwich per me!

Volete preparare anche voi questo polpettone ripieno? Preparate gli ingredienti e cucinate con me!

  • Difficoltà: Bassa
  • Preparazione: 20 minuti
  • Riposo: 4 ore in frigorifero
  • Cottura: 45 minuti
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso
polpettone ripieno

Ingredienti : 

Per il polpettone :

  • Macinato misto suino bovino 600 g 
  • Pane grattugiato 40 g
  • Parmigiano Reggiano grattugiato  100 g
  • Uova  2
  • Aglio  1 spicchio
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Noce Moscata q.b.

Per il ripieno:

  • Prosciutto crudo affettato 100 g  
  • Spinaci sbollentati 100 g
  • Parmigiano Reggiano a scaglie  100 g

Per la cottura :

  • Burro  1 noce
  • Olio evo q.b.
  • Misto per soffritto ( cipolla/carota/sedano ) q.b.
  • Brodo vegetale q.b.

Procedimento :

In modo tradizionale:

All’interno di una ciotola abbastanza capiente mettete macinato misto, uova, noce moscata, parmigiano reggiano grattugiato, sale, pepe, pane grattugiato, aglio e prezzemolo tritati finemente e mescolate con le mani fino a quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati.

Con il bimby:

Mettete nel boccale lo spicchio d’aglio, il parmigiano e il prezzemolo tritare 10 sec./vel. 10. Riunire sul fondo con una spatola.

Aggiungere il macinato misto, pangrattato, uova, sale, pepe e noce moscata amalgamare 1 min./ vel. spiga .

Assemblaggio e cottura :

Trasferite il composto su un foglio di carta forno e distribuitelo fino a creare un rettangolo di circa 25×20 cm e uno spessore di 1 cm.

Distribuite Sopra la carne le fette di prosciutto crudo, le foglie di spinaci e le scaglie di parmigiano.

Avvolgete la carne con l’aiuto della carta da forno fino a formare il polpettone, stringete bene la carta forno e mettete a riposare in frigorifero per almeno 4 ore, io l’ho preparato all’ora di pranzo per cucinarlo a cena.

Passato il tempo necessario a far riposare il polpettone, mettete in una costiera dai bordi alti, adatta anche ad andare in forno, il burro e l’olio lasciate scaldare e aggiungete il misto per soffritto, quando risulterà dorato aggiungete il polpettone e fatelo rosolare su tutti i lati fino a creare una crosticina, sfumate con un pò di vino bianco e quando questo sarà evaporato aggiungete 2 bicchieri di brodo vegetale e mettete in forno a 180° per 30 minuti, rigirando e irrorando con il brodo nella teglia la superficie del polpettone di tanto in tanto, aggiungendo in caso di bisogno altro brodo.

A cottura ultimata togliete il polpettone dal forno e lasciate riposare 10 minuti prima di tagliarlo e servire.

L’idea in più :

Potete realizzare una salsa con il fondo di cottura facendo sciogliere 20 grammi di burro in pentolino e aggiungendo 20 grammi di farina, fate cuocere la farina ( come fate per il roux nella besciamella ) e aggiungete il fondo di cottura e, in caso fosse troppo poco, un pò di brodo.

Lasciate rapprendere e frullate con un frullatore ad immersione per rendere la salda fluida, mettete una salsiera e portate in tavola insieme al polpettone.

Anche voi come me amate le polpette? Cliccando qui troverete altre ricette.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere aggiornati seguitemi sulla mia pagina Facebook cliccando qui.