Reginette gratinate al ragù bianco e asparagi

La domenica è un giorno di festa soprattutto a tavola, il pranzo è un occasione per stare insieme e godersi un momento in famiglia, ed è sempre bello condividere con le persone che si amano degli ottimi piatti.

Per questo sono sempre alla ricerca di nuovi piatti da proporre, e visto che in primavera faccio scorte di asparagi ( che sbollento e surgelo ) ho deciso di provare a realizzare una nuova ricetta che li rendesse protagonisti e ho preparato  questi nidi di reginette con un ragù bianco con asparagi e besciamella allo zafferano che poi ho fatto gratinare in forno.

Un piatto semplice da realizzare ma che è piaciuto a tutti 🙂

Cosa ne dite?

Cucinate con me!!!

  • Difficoltà: Bassa
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Reginette 320 g
  • Asparagi 500 g
  • Carne Bovina (macinato) 200 g
  • Carne Di Suino (macinato) 200 g
  • Burro 50 g
  • Olio Di Oliva q.b.
  • Carote 1
  • Sedano 2 coste
  • Scalogno 1
  • Zafferano 1 bustina
  • Parmigiano Reggiano (grattugiato) 200 g
  • Vino Bianco 1 bicchiere

Preparazione

  1. Iniziate  con il tritare finemente la carota, il sedano e lo scalogno.

  2. In una pentola abbastanza capiente mettete il burro e l’olio d’oliva,  aggiungete le verdure tritate e procedete con il soffritto, quando lo scalogno risulterà ben dorato (attenzione a non bruciarlo) aggiungete la carne macinata.
  3. Lasciate rosolare la carne e sfumate con il vino bianco.
  4. Quando il vino sarà evaporato aggiungete gli asparagi ( che avrete sbollentato o come nel mio caso scongelato ) e lasciate cuocere.
  5. Nel frattempo cuocete la pasta, in abbondante acqua salata, per la metà del tempo di cottura indicato sulla confezione.

  6. Aggiungete al condimento di carne e asparagi la besciamella e la bustina di zafferano.
  7. Quando la pasta sarà cotta condite con il ragù e parmigiano reggiano, con l’aiuto di un mestolo e di una pinza (o di un forchettone) create dei nidi di pasta, prendete un po’ di reginette e disponetele dentro il mestolo iniziando a girare finché tutta la pasta non sara attorcigliata attorno all’utensile e sarà del tutto dentro il mestolo.
  8. Appoggiate il mestolo molto vicino alla superficie della teglia dove andrete a gratinare e fate scivolare la pasta togliendo delicatamente le pinze/forchettone senza rovinarne la forma, distribuite sopra il condimento rimasto e abbondante parmigiano reggiano grattugiato.
  9. Cuocete in forno a 200° per 20/25 minuti se vedete che non risultano ben gratinati in superficie accendete il grill qualche minuto e fateli dorare.Sfornate e Servite caldi.

 Se vi piacciono le mie ricette continuate a seguirmi e cucinare con me lasciando un like alla mia pagina facebook cliccando qui.