antipasti/ Aperitivi/ collaborazioni/ Consigli/ Finger food/ Secondi piatti/ Senza categoria/ Torte salate

Scrigno di sfoglia

intero

In uno dei miei vecchi post vi consigliavo di tenere sempre in frigo la pasta sfoglia,amica di tante cene all’insegna del COSA CUCINO?

In questa ricetta oltre alla pasta sfoglia ho avuto l’aiuto di un nuovo amico del blog Novella Conserve

L’azienda Novella Conserve Alimentari S.r.l. è stata fondata nel 1970 per volontà del compianto Socio fondatore Sergio Stellin.

Da oltre 40 anni viene svolta con accurata attenzione l’attività di lavorazione di prodotti vegetali destinati all’invasettamento e alla loro commercializzazione.

Dal 1998, inoltre, è entrato in funzione il nuovo stabilimento che consente l’utilizzo di impianti tecnologicamente all’avanguardia attraverso i quali è possibile ottenere un’ accurata scelta delle materie prime che garantisce un elevato e costante livello qualitativo della produzione.

L’azienda, infine, è dotata di un laboratorio all’interno del quale sono presenti esperti con il fine di ricercare nuovi prodotti e monitorare costantemente il livello di qualità dei prodotti in produzione.

vasoripieno

Con l’aiuto della mia fedele pasta sfoglia ho provato una ricetta con i Peperoni alla veneta di Novella Conserve e ho realizzato degli scrigni di pasta sfoglia con all’interno filante scamorza parmigiano e listarelle di pancetta affumicata.

Per realizzare gli scrigni vi serviranno:

  • 2 Fogli di pasta sfoglia rettangolare
  • 200 gr di peperoni alla veneta Novella Conserve
  • 200 gr di scamorza
  • 200 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • 200 gr di pancetta affumicata a listarelle
  • 1 uovo

Ricavate dai fogli di pasta sfoglia dei quadrati,almeno 6 per ogni foglio,poi vedete voi la grandezza che preferite.

Mettete al centro di ogni quadrato della mozzarella un po’ di filetti di peperone,qualche listarella di pancetta parmigiano grattugiato e ancora un po’ di mozzarella e chiudete i quadrati pizzicando i lati e ricavate qualche taglietto per permettere all’umidità di uscire.

Spennellate con l’uovo sbattuto e cuocete in forno a 200° per 20/25 minuti finché saranno ben dorati.

Lasciate riposare qualche minuto e servite caldi.

ripieno_2

 

 

You Might Also Like