Browsing Tag:

carbonara

    primi piatti

    Carbonara: la ricetta classica

    carbonara

    Quante volte vi è capitato di mangiare un bel piatto di spaghetti alla carbonara? E quante volte avete scoperto una nuova versione di questo piatto?

    Con la pancetta, il guanciale, l’uovo cotto, la crema, la carbonara vegetariana, sono mille i modi e ognuno ha la sua versione di questa che è una delle ricette più “personalizzate”.

    Quella che vi presento io è la versione classica, come i miei amici romani insegnano, con il pecorino romano e il guanciale, dove l’uovo è una crema che abbraccia gli spaghetti e si sposa alla perfezione con la croccantezza e il gusto del guanciale.

    Sulla storia della carbonara esistono varie leggende  da Tullio Servilio alla setta dei Carbonari, altra leggenda vuole la nascita della carbonara durante la seconda Guerra Mondiale, quando un cuoco mescola ingredienti tipici della colazione inglese, uova e bacon, e li usa per condire un semplice piatto di spaghetti.

    Qualsiasi sia l’origine la carbonara è uno dei piatti più amati al mondo e quello, in alcuni casi, più maltrattato.

    Ingredienti per 4 persone:

    • Spaghetti 400 g
    • guanciale 150 g
    • Uova 4 tuorli
    • Pecorino romano grattugiato 100 g
    • Pepe nero macinato al momento q.b.

    Procedimento:

    Iniziate con il riempire una pentola con abbondante acqua e portarla a bollore.

    Tagliate il guanciale a listarelle e fatelo rosolare in padella.

    Sbattete le uova in una ciotola, condite con pepe e 3/4 di Pecorino, mescolate bene per amalgamare il tutto.

    Cuocete la pasta al dente scolatela, tenendo da parte un pò dell’acqua di cottura, unitela al guanciale, mescolate bene affinché la pasta sia ben amalgamata al grasso del guanciale, spegnete la fiamma e versate la crema di uova sbattute con pepe e pecorino e rimescolate, continuando ad aggiungere il pecorino che vi era avanzato.

    La consistenza deve essere cremosa, aggiungete quindi il pecorino facendo ben attenzione a non asciugarla troppo, aggiungete in caso di bisogno  qualche cucchiaio dell’acqua di cottura che avevate messo da parte per dare cremosità agli spaghetti (ma state attenti a non renderla troppo liquida).

    Impiattate, spolverate con pepe macinato e una spolverata di pecorino romano, servite subito.

    Volete la ricetta di un altro classico della cucina romana, cliccate qui per la Gricia.

    Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere aggiornati seguitemi sulla mia pagina Facebook cliccando qui