Browsing Tag:

vegan

    primi piatti/ ricette pugliesi

    Pasta con fagiolini

    fagiolini

    Fagiolini, cornetti, tegoline, mangia-tutto, corallo i nomi che si danno a questo ortaggio sono diversi, ma la bontà è unica!

    Perché parlo di ortaggio? La risposta è che tecnicamente appartengono alla famiglia delle leguminose, ma in pratica possiedono caratteristiche nutrizionali più associabili ad un ortaggio rispetto ai legumi classici hanno meno calorie, proteine e carboidrati, e sono ricchi di acqua, tra i loro nutrienti si trovano la vitamina A, in quantità minore la C, minerali fra cui il potassio, calcio, fosforo, magnesio e acido folico. I fagiolini apportano poche calorie e molte fibre, sono sazianti, alleati del transito intestinale, hanno proprietà diuretiche e remineralizzanti, sono un ottimo alimento per chi soffre di gastriti essendo privi di componente acida.

    Si possono cuocere semplicemente in acqua bollente e salata, oppure in pentola a pressione per conservarne meglio le proprietà, al vapore, o direttamente in padella per un risultato più croccante.

    Abbinamento classico dei fagiolini e con le patate, al pesto, al pomodoro, al semplice condimento con olio e limone, io ve li propongo in versione primo piatto con la pasta.

    Cosa ne dite? Cucinate con me?

    fagiolini
    Ingredienti ( x 4 persone ):
    • Fagiolini 800 g 
    • Polpa Di Pomodoro 300 g 
    • Sedani Rigati 320 g 
    • Aglio 1 spicchio 
    • Olio Di Oliva q.b. 
    • Sale q.b. 
    • Pepe (facoltativo) q.b.
    Preparazione :
    1. Iniziate con il pulire i fagiolini, per prima cosa staccate le estremità opposta al picciolo, prendete un fagiolino alla volta, staccate il picciolo e tiratelo verso l’esterno così da togliere il filo legnoso che corre lungo il baccello. Lavateli sotto l’acqua corrente strofinandoli con le mani per eliminare le impurità, e lasciateli nello scolapasta a sgocciolare il tempo necessario a preparare la base per i fagiolini.
    2. In una casseruola mettete olio e lo spicchio d’aglio lasciate dorare l’aglio e aggiungete la polpa di pomodoro, coprite e lasciate cuocere per 10/15 minuti dopodiché aggiungete i fagiolini, che avete pulito in precedenza, e versate dell’acqua fino a coprirli. Lasciate cuocere fino a quando saranno quasi pronti stando attenti a non far evaporare completamente l’acqua che serve ad aiutare la cottura dei fagiolini. 
    3. Portate ad ebollizione circa 4 litri d’acqua, salate e fate cuocere al dente i sedani rigati (se volete abbinate ai fagiolini sono ottime anche le penne rigate). Quando la pasta sarà pronta scolatela e versate un pò del sugo di pomodoro e fagiolini, mescolate bene, impiattate e distribuite sopra il rimanente condimento, grattate sopra un pò di pepe (facoltativo) e servite caldi.
    Note :

    Potete mangiare i fagiolini al pomodoro senza la pasta anche come contorno o renderlo piatto unico con l‘aggiunta delle uova a fine cottura.

    Anche voi come me amate i fagiolini? Allora non potete non assaggiare le mie lasagne al pesto con patate e fagiolini, per la ricetta cliccate qui .

    Vi piacciono le mie ricette? Lasciate un like alla mia pagina Facebook per rimanere sempre aggiornati!