carne/ Secondi piatti

Filetto in crosta

Per un pranzo in famiglia ho voluto provare una ricetta nuova,prendendosi anche qualche rischio,e così visto che in freezer avevo un bel pezzo di filetto ho deciso di lanciarmi e provarlo in crosta.
In rete ho trovato diverse ricette ma perché non farne una versione completamente  mia?
Ho optato per un ripieno diverso dagli altri e ho abbinato lo speck ad un frittatina con  la salvia fresca e un velo di  besciamella.

Per realizzarlo avrete bisogno di :

•Filetto di vitello da 800 gr
•Speck 200 gr
•Burro 20 gr
•Olio di oliva 3 cucchiai
•Uova 3 interi+1 tuorlo (per spennellare la pasta brisé)
•Salvia fresca
•Parmigiano grattugiato
•Panna fresca 30 ml
•Besciamella q.b.
•Sale q.b.
•Pepe q.b.
•Pasta brise’ 250 g

Preparazione

Per prima cosa mettete a rosolare la carne in una padella dove avrete fatto scaldare in precedenza 3 cucchiai di olio e il burro.
Salate e pepate e fatela dorare per bene in tutte le sue parti per circa 20 minuti, o comunque secondo il grado di cottura che preferite. Una volta terminata la rosolatura mettete a raffreddare il filetto su di una grata (io ho utilizzato quella del microonde) in modo tale da permettere ai liquidi nella carne di scolare.

In una ciotola sbattete 3 uova con il parmigiano grattugiato sale e pepe,tritate la salvia e fatela soffriggere in una padella ampia con dell’olio e realizzate una frittatina.

Disponete le fette di speck su un foglio di carta da forno mettendone alcune in verticale e in orizzontale e spalmate con la besciamella la parte centrale delle fette. Adagiateci sopra il filetto e avvolgetelo con lo speck.

Quindi tirate la pasta brisèe in una sfoglia sottile adagiateci la frittatina,la carne e avvolgetelo come a chiudere un pacchetto. Rompete il tuorlo nella panna e spennellatela su tutta la superficie della sfoglia con un pennello.

Dalla sfoglia avanzata ritagliate delle piccole strisce con la rotella taglia pasta con le quali potete creare un decoro a losanghe. Spennellate ancora con la panna e l’uovo in modo che le strisce di pasta aderiscano bene alla sfoglia. Trasferite il filetto in crosta su una leccarda da forno ricoperta con l’apposita carta e lasciate cuocere il filetto a 180 gradi per circa 30-35 minuti, o comunque fino a che la superficie non sarà di un bel colore dorato. Servite il filetto in crosta accompagnandolo magari con delle patate (le mie killer sono perfette ). Buon appetito!
PS:non ho fatto in tempo a fotografare le fettine dell’arrosto…è andato a ruba…ho fatto appena in tempo a fotografarlo all’uscita dal forno ^-^

You Might Also Like