piatto unico/ primi piatti/ Senza categoria

Riso Venere profumo d’arancia e curcuma.

riso venere 2

Quanti di voi si sono trovati difronte ad un pacco di riso venere senza sapere cosa farne?

Ho sempre pensato al mio blog di cucina come ad un diario dove condividere le mie idee e i miei “esperimenti” culinari con persone curiose di provare nuovi sapori,mi piace sperimentare e creare nuove ricette   (almeno perme) belle da vedere e buone da mangiare.

La ricetta che vado a presentarvi oggi è una ricetta particolare ma che mi è piaciuta molto,abbina gusti differenti è un pò particolare, abbastanza semplice da preparare anche se ha diversi tipi di cottura ,il mio Riso Venere con seppioline e riduzione d’arancia alla curcuma.

Per realizzarlo per 4 persone vi serviranno:

  • 400 g di riso venere bollito
  • 400 g di seppioline
  • il succo di 4 arance
  • curcuma fresca qb
  • miele qb
  • prezzemolo tritato qb
  • sale qb
  • olio evo qb

Iniziate pulendo le seppioline tenendo separate i tentacoli dalle teste,tagliate a pezzettini i tentacoli, incidere le teste con un taglio laterale apritele e ricavatene delle strisce ,con un coltello ben affilato, incidere la parte interna delle seppie tracciando strisce diagonali ripetere le incisioni diagonali nel senso opposto in modo da disegnare dei rombi.

In un pentolino mettete il succo di 3 arance,la curcuma fresca ,pelata e tagliata a pezzetti, un cucchiaio di miele,e scaldate a fuoco lento finchè risulterà ristretto con la consistenza simile ad uno sciroppo.

Nel frattempo mettete in una padella un pò d’olio i tentacoli e il riso precotto,salate lasciate saltare qualche minuto e sfumate con il succo d’arancia.

Mettete a scaldare la piastra per grigliare le teste delle seppie,quando risulterà ben calda cuocete le seppie, andate a comporre il piatto,con l’aiuto di un coppapasta  mettete il riso, pressatelo bene e andate ad adagiare sopra i filetti alla piastra,la riduzione d’arancia e curcuma e una spolverata di prezzemolo tritato e servite.

Se preferite potete aggiungere un filo d’olio evo a crudo.

riso venere 3

Abbinate a questo piatto un Collio Tocai Friulano Doc

You Might Also Like