Torta della nonna al lime ( ricetta con e senza bimby )

Torta della nonna al lime ( ricetta con e senza bimby )

La torta della nonna è uno di quei dolci che volevo fare da tempo, e finalmente l’ho fatta!!!

La versione “classica” di questo dolce vede all’interno di un guscio di frolla la crema pasticcera al limone, io ho voluto sostituire la buccia del limone con quella del lime, che amo perchè molto aromatico, se al contrario al sapore del lime preferite il gusto classico del limone potete sostituire i 2 lime con 1 limone.

La torta della nonna è un dessert diventato con gli anni uno dei capisaldi della cucina fiorentina, anche se molti sostengano che sia d’origine aretina, riguardo alla nascita di questa torta, però, è sorta una grossa diatriba, infatti già Pellegrino Artusi ne parla, prima che le venissero attribuiti natali fiorentini, dicendo al riguardo “…trovai il dolce ai pinoli e alla crema pasticciera un pasticcio gradevole, una frolla povera…”. nonostante tutto, i fiorentini sostengono che l’invenzione di questa ricetta si debba al cuoco e ristoratore fiorentino Guido Samorini.

Cosa ne dite di preparare con me la torta della nonna? Di seguito troverete il procedimento per realizzarla con o senza bimby, cucinate con me!

  • Difficoltà: Media
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Porzioni: 12 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti:

Impasto frolla:

  • Farina 00 300 g
  • Zucchero 130 g  
  • Burro 150 g ( morbido a pezzetti )
  • Uova 1
  • Lievito per dolci 1 bustina

Crema al lime:

  • Lime 2 , solo la buccia
  • Zucchero 120 g  
  • Farina 0 50 g
  • Latte fresco intero 500 g
  • Uova 2
  • Vanillina 1 bustina

Per decorare :

  • Pinoli 50 g 
  • Zucchero a velo 20 g

Procedimento :

Pasta frolla :

  1. Preriscaldare il forno a 180°C. Imburrare e infarinare uno stampo per crostata (Ø 26 cm) e tenere da parte.
  2. Versare la farina in un mixer ( potete utilizzare la planetaria allo stesso modo, sarà sufficiente utilizzare la foglia) insieme al burro freddo ridotto a pezzetti, azionare le lame a più riprese fino ad ottenere un composto sabbioso. 
  3. Spegnere le lame e unire lo zucchero a velo insieme all’uovo leggermente sbattuto e alla vanillina, azionare il robot per pochi istanti, abbassando la velocità, non appena il composto si sarà amalgamato trasferitelo sulla spianatoia e compattare velocemente con le mani, il tempo necessario per ottenere un panetto liscio ed omogeneo e avvolgerlo nella pellicola trasparente.
  4. Mettere in frigo a riposare per almeno 30 minuti.

Crema al lime :

  1. Versate il latte in un tegame, ricavate dal lime la scorza, stando ben attenti a non tagliare la parte bianca, e unitela al latte
  2. Accendete il fuoco e scaldate il tutto portando a bollore e mescolando di tanto in tanto.
  3. In un altro tegame versate i tuorli, lo zucchero e la farina, utilizzando una frusta mescolate fino ad ottenere una consistenza cremosa e liscia. 
  4. Appena il latte sfiorerà il bollore, versatelo all’interno dei tuorli poco per volta filtrandolo con un colino e mescolando sempre con la frusta, trasferite di nuovo sul fuoco e mescolate di continuo fino a che non si sarà addensata. 
  5. Trasferire la crema in una ciotola fredda coprire con della pellicola a contatto e lasciar raffreddare a temperatura ambiente.
torta della nonna

Procedimento con Bimby :

  1. Mettere nel boccale la farina, lo zucchero, il burro morbido a pezzetti, l’uovo, il lievito ed impastare 20 sec./vel 5.
  2. Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e mettere in frigo per 30 minuti.
  3. Lavate e asciugate il boccale: mettere la buccia dei lime e tritare 5 sec./vel. 8.
  4. Aggiungere lo zucchero, la farina, il latte, le uova e la vanillina e cuocere 7 min./90°C/vel. 4
  5. Togliere la crema dal boccale, coprire con della pellicola a contatto e lasciar raffreddare a temperatura ambiente.

Assemblaggio e cottura :

Togliere l’impasto della frolla dal frigorifero, dividere in ⅔ l’impasto e, su un piano di lavoro leggermente infarinato, stendere, con l’aiuto di un matterello, in una sfoglia sottile (circa 5 mm) prima una parte, poi l’altra.

fare un disco anche con la pasta avanzata

Foderare con il disco di pasta più grande lasciando i bordi alti versare la crema, distribuire 20 gr di pinoli e coprire con il disco di pasta più piccolo sigillare bene i bordi;

Spennellare la superficie con il lattte e coprire con i pinoli rimasti.

Cuocere a forno statico a 180 ° per circa 30 minuti far raffreddare e spolverare con zucchero a velo.

Io ho utilizzato gli scarti di frolla per realizzare delle decorazioni da mettere sulla superficie della torta insieme ai pinoli e avere 0 sprechi.

Potete realizzare la torta della nonna anche con un guscio di frolla al cacao e realizzare la crema pasticcera alla vaniglia, sostituendo il lime con una bacca di vaniglia e i suoi semi, troverete la ricetta per la frolla al cacao cliccando qui.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere aggiornati seguitemi su Facebook cliccando qui .



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.