Aperitivi/ Senza categoria

Cheesecake al salmone e asparagi

cheesecake al salmone

Avete mai provato la cheesecake al salmone? Io la adoro perché è perfetta da servire durante un aperitivo o una cena in piedi.

Alla mia versione di cheesecake al salmone ho deciso di aggiungere gli asparagi alla crema di formaggio e realizzare il fondo con un mix di taralli e crostini integrali per rendere la base più croccante.

Qui vi spiego come farla, se vi piace l’idea preparate gli ingredienti e cucinate con me!!!

  • Difficoltà: Bassa
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 25 minuti
  • Riposo: 3 h in frigorifero
  • Porzioni: 8
  • Costo: Basso

Ingredienti:

Per la base: 

  • Taralli 200 g
  • Crostini integrali 100 g
  • Burro 150 g

Per la farcia:

  • Ricotta 300 g
  • Parmigiano Reggiano grattugiato 100 g
  • Formaggio splamabile 200 g
  • Asparagi lessati 100 g
  • Uova 3
  • Salmone affumicato 250 g
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
cheesecake al salmone

Procedimento:

Per preparare la cheesecake al salmone e asparagi partiamo dalla base, con l’aiuto di un robot da cucina frullate finemente i taralli e i crostini integrali, aggiungete il burro fuso e trasferite il composto all’interno di una tortiera con apertura a cerniera, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio, stendete e compattate la base, e alzate il composto in modo da creare dei bordi più alti che andranno ad abbracciare la farcia.

Preparate la farcia amalgamando, in una ciotola, i formaggi, le uova e aggiungendo gli asparagi, che avrete frullato con il minipimer fino ad ottenere un composto omogeneo, il sale e il pepe.

Sistemate il composto all’interno dello stampo a cerniera, cuocete in forno a 180° per 25 minuti, sfornate lasciate raffreddare e fatelo riposare in frigo per almeno 3 ore prima di sformarlo.

Al momento di servire, sistemate sulla superficie le fette di salmone affumicato.

Se come me amate il salmone affumicato provate anche la mia Frolla salata patate e salmone la ricetta la trovate qui.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere aggiornati seguitemi sulla mia pagina Facebook cliccando qui.

You Might Also Like