primi piatti/ ricette pugliesi

Pasta e lenticchie di casa mia

pasta e lenticchie

La pasta e lenticchie insieme alla pasta e patate e alla pasta e fave fa parte dei piatti che a casa di mia mamma si mangiavano spesso sopratutto in inverno.

Devo dire la verità da piccola le lenticchie non mi piacevano neanche un pò, preferivo mangiare la pasta in bianco, poi crescendo ho imparato ad apprezzare le lenticchie e le mangio volentieri anche senza pasta, con questa ricetta infatti potrete scegliere se abbinarci o meno la pasta.

Come per altre ricette anche per questa pasta e lenticchie gli ingredienti da utilizzare sono pochissimi alcuni dei quali spesso già presenti in casa.

E allora diamo via alle danze… cucinate con me!!!

  • Difficoltà: Molto Bassa
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 45 minuti
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti:

  • Pasta 320 g 
  • Lenticchie piccole secche 250 g
  • Olio evo q.b.
  • Sedano/carote/cipolla q.b.
  • Sale q.b.

Procedimento:

Iniziate lavando le lenticchie sotto acqua corrente e mettetele in un tegame coprendole con abbondante acqua fredda che deve ricoprire totalmente la superficie dei legumi.  

Dopo l’ebollizione, il tempo di cottura dipende dalla varietà di lenticchia scelta, per quelle piccole che vi consiglio ci vogliono all’incirca 45 minuti, assaggiatele e in caso prolungate la cottura, ma mi raccomando in caso ci fosse bisogno durante la cottura di aggiunta di acqua mettetela calda.

Quando le lenticchie saranno quasi cotte, preparate una pentola con abbondante acqua, portatela ad ebollizione salate e cuocete la pasta.

In una padella mettete olio e il trito di sedano, carota e cipolle e fate soffriggere fino a quando risulteranno dorate.

A cottura ultimata delle lenticchie salate e aggiungete l’olio con il soffritto di verdure mescolate bene, scolate la pasta aggiungete la quantità di lenticchie che preferite e servite con a piacere un filo d’olio a crudo e una grattata di pepe fresco.

Note :

Potete scegliere da abbinare alle lenticchie la pasta che preferite purché sia di formato piccolo, io ho abbinato dei tubetti rigati ma potete utilizzare anche gli gnocchetti sardi, le conchigliette (nel formato liscio o rigato ) e il riso che con le conchiglie si abbina perfettamente.

Volete un’altra ricetta tradizionale della mia famiglia? Allora dovete assolutamente assaggiare lo Spezzatino di agnello e asparagi.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere aggiornati seguitemi sulla mia pagina Facebook cliccando qui

You Might Also Like